VIVI

Tanti eventi, per un’estate ricca di emozioni!

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Gnè – Festival di arti, memoria e stupore

26 Aprile @ 18:30 - 28 Aprile @ 23:30

.
.
.
.

PROGRAMMA

.

VENERDÌ 26 aprile (anteprima)

– ore 19.00: “Il ragno e la mosca, dialogo sulla libertà”, con Paolo Vachino e Alberto Ramundo (@teatro all’aperto di vicolo Mura)

– ore 20.00: pizzata [€15 su prenotazione*] e musica con Cor Vagante (@piazza Garibaldi)

– ore 21.30: incontro con gli astrofili dell’Osservatorio astronomico di Pedaso (@sala consiliare) e passeggiata con osservazione del cielo notturno (@parco cittadino)

.

SABATO 27 aprile

– ore 10.00: lezione di yoga per ragazzi dagli 8 ai 14 anni, insegnante Giada Cossu [su prenotazione*] (@parco cittadino)

– ore 11.00: camminata della biodiversità per grandi e piccoli con i naturalisti Francesco De Angelis e Alisia Egidi (ritrovo: @campetto della scuola)

– ore 14.30: apertura mostre d’arte e mercatino

– ore 15.00: laboratorio di terracotta con utilizzo del tornio per grandi e piccoli, a seguire realizzazione di un’opera da parte del maestro Alessandro Lisa (@porta da Bora)

– ore 15.30: lezione di yoga per donne con Laboratorio di frontiera, insegnante Giada Cossu [su prenotazione*] (@parco cittadino)

– ore 16.30 presentazione del libro “Ricette del cavolo” con Claudia Vagnarelli e Maicol&Mirco, a seguire laboratorio per bambini e merenda (@piazza Garibaldi)

– ore 17.30 lettura di poesie delle scrittrici Acciarri, Lazzarini, Mignini e Sonno, voce: Caterina Acampora, a seguire esibizione del coro NovArmonia (@pievania)

– ore 18.30 dialogo su Mario Dondero con lo scrittore Angelo Ferracuti e il regista Marco Cruciani (@sala consiliare)

– ore 19.30: dj-set con Marco Cruciani (@piazza Garibaldi)

– ore 20.30: cena a cura della pro loco [€25 su prenotazione* (bambini €15)] (@palestra)

– ore 22.00: Reverend Knopf e The Blues against Youth in concerto (@piazza Garibaldi)

.

DOMENICA 28 aprile

– ore 09.30: lezione di yoga per tutti, insegnante Giada Cossu [su prenotazione*] (@parco cittadino)

– ore 10.30: apertura mostre e mercatino

– ore 11.00: camminata a tema sul paesaggio con lo scrittore Francesco Casagrande e l’illustratrice Alessandra Di Consoli (ritrovo: @campetto della scuola), a seguire possibilità di pranzo a buffet a cura di Chiaraluce country house [€20 su prenotazione*]

– ore 15.00: laboratorio di acquarelli per grandi e piccoli con il pittore Claudio Jaccarino [su prenotazione*, necessari quadernino e scatola di acquarelli] (@campetto della scuola)

– ore 15.30: “Racconti di terra”, con Mascia Lanciotti e Giuseppe Alesiani (@spiazzetto di vicolo Forno Vecchio)

– ore 16.30: concerto della Banda di Massignano per le vie del paese

– ore 17.30: presentazione e lettura di poesie da “Manuale d’incanto”, con l’illustratrice Alessandra Di Consoli, voce: Caterina Acampora (@ex ufficio postale)

– ore 18.30: “La memoria e lo stupore”, lo scrittore Michele Marziani e il pittore Claudio Jaccarino dialogano con Paolo Vachino (@teatro all’aperto di vicolo Mura)

– ore 19.30: spettacolo di arte fabbrile con i fratelli Caldaroni (@piazza Garibaldi) e dj-set con Loris Cacaci (@spiazzetto di vicolo Mura)

– ore 20.00: cena a cura della pro loco [€15 su prenotazione*] (@piazza Garibaldi)

– ore 21.00: Tracce d’autore in concerto (@piazza Garibaldi)

.

TUTTI I GIORNI (sabato e domenica)

– mostre e installazioni artistiche per le vie del paese:

Alessandra Di Consoli (@ex ufficio postale) // Roberto Cicchinè (@spiazzetto di vicolo Mura) // Cifone + CH RO MO (@ex alimentari) // Maicol&Mirco con Artisti del cavolo (@ex cantina e sala giochi) // Ilaria Gregonelli (@ex asilo) // Marco Biancucci (ex tabacchi) // Urka (@ex edicola) // Vivianne Bou Kheir (@spiazzetto di via Montebello) // Giuseppe Alesiani (@spiazzetto di vicolo Forno Vecchio) // Riekie Van Velzen con le poesie di Marinella Acciarri, Roberta Lazzarini, Silvia Mignini e Silvana Sonno (@pievania)

– realizzazione di un murales ad opera dello street artist Urka (@campetto della scuola)

– raccolta di soprannomi e aneddoti paesani (@piazza Garibaldi)

– poster d’arte urbana di autori vari per le vie del paese

– viale delle parole (@parco cittadino)

– ritratti poetici itineranti con Paolo Vachino e Claudio Jaccarino

– stanze del vasaio e dei presepi dal mondo (@spiazzetto di via Montebello)

– stanze della vite secolare e del vecchio telescopio (@via Solferino)

– mercatino con artigiani, agricoltori, associazioni e bookshop (@via Roma)

– street food locale con vino e birra artigianali (@via Roma)

.

* prenotazione via SMS o WhatsApp al 3477321236 entro 48h.

I menù di pranzi e cene sono consultabili sul sito www.gnefestival.it e sui nostri canali social FB/Instagram.

.

I MENÙ DEL FESTIVAL

.

Venerdì a cena (€15): pizza a pezzi (margherita, verdure grigliate, pomodorini con rucola e grana, quattro formaggi) – dolce – acqua – una bevuta a scelta

.

Sabato a cena (€25): antipasto con formaggi, crostini, sottoli e torta rustica – mezze maniche con brie, radicchio e noci – frittata con carciofi – patate arrosto e cicoria ripassata – dolce – acqua e vino

(menù bambini €15: pasta al pomodoro – patate arrosto – dolce)

.

Domenica a pranzo (€20) con dj-set: carote colorate e labneh fatto in casa – couscous, tempura e timballo di verdure – bistecca di sedano rapa con chimichurri argentino – acqua e vino – caffè

.

Domenica a cena (€15): zuppa di legumi – frecandò – acqua e vino

.
.
[Gnè, dal dialetto massignanese “niente”: nessuna cosa, nessuna quantità, ecc.
Ha lo stesso significato di nulla, rispetto al quale è più popolare.
Nel suo uso colloquiale è di solito preceduto da un’altra negazione come non, senza, ecc.]
.
Dal 26 al 28 aprile, nel paese di Massignano (AP), si terrà Gnè – Festival di arti, memoria e stupore: un tentativo di cambiare prospettiva a quel comune senso di arrendevolezza e disfattismo che oggi più che mai, ad ogni latitudine, si rifugia in quel “niente” come risposta secca che sembra non lasciare alternativa. Gnè vuole essere quell’alternativa, e farla fiorire: per tre giorni il centro storico si animerà di energie ed iniziative grazie ad una rete di persone, locali e non, che riapriranno spazi ormai chiusi e inutilizzati da anni con mostre d’arte, laboratori, concerti, libri, camminate e molto altro.
..
Un primo di infiniti grazie va a tutti i nostri ospiti e alla comunità locale che ci ha aperto le porte e gli spazi per mostre ed eventi. Un secondo, non meno importante, va al Comune di Massignano e alla Fondazione Carisap per il fondamentale contributo oltre alla fiducia nel progetto. Grazie anche alla PRO LOCO di Massignano ed all’Associazione Amici del Museo della Terracotta Popolare per il sostegno e la collaborazione.
.
Seguiteci sui nostri canali social (facebook e instagram) e diffondete la notizia, ma soprattutto non prendete impegni!
.
.

Dettagli

Inizio:
26 Aprile @ 18:30
Fine:
28 Aprile @ 23:30
Categoria Evento:

Luogo

Centro Storico
Piazza Garibaldi 1
Massignano, Ascoli Piceno 63061 Italia
+ Google Maps

Un territorio tutto da scoprire

Dal paese come da diversi punti delle campagne circostanti si aprono agli occhi scorci di meravigliosa bellezza: le colline puntellate da piccoli borghi si stendono come un tappeto ondulato tra il blu del mare Adriatico e quello dei monti Sibillini, anche noti come “monti azzurri”.

Stai cercando qualcosa in particolare?

Inserisci qui sotto una chiave di ricerca, una parola, un evento, un’attività o più semplicemente una curiosità.

Cerca
Skip to content